Per l'11imo anno, siamo ancora ai vertici del calcio studentesco amatoriale palermitano! Grazie a tutti!

P. INTERSCHOOL - P. INTERSCHOOL U21  5-4

 

 

E' stata un'amichevole ricca di gol e di bel calcio, quella interna tra la Nazionale Maggiore e la nascente Under 21 di Progetto Interschool, in cui hanno debuttato diversi "volti nuovi" dei campionati della Lega Calcio Interschool, opportunamente selezionati e convocati dal Direttore sportivo e Tecnico Pietro Tarantino, per la prima volta coadiuvato in panchina dal "secondo" Antonio Cilano, che si è ben destreggiato tra cambi e indicazioni tattiche.

Entrambe le squadre sono scese "a specchio", con un 3-5-2 per entrambe, modulo ormai preferito dal tecnico, per semplicità di interpretazione, solidità difensiva e fluidità di manovra per il folto centrocampo che consente soluzioni offensive varie. Nel corso del match è stata provata la variante del 3-4-1-2 per l'Under 21, vista la presenza di ben 4 giocatori offensivi che ha consentito questo esperimento tattico, comunque apprezzabile nei risultati.

Tarantino si è dimostrato ampiamente soddisfatto della prestazione dei due gruppi in ordine a tre fattori: prestazioni individuali (impegno, applicazione tattica, interpretazione dei ruoli, ecc), prestazione collettiva (solidità tattica, difensiva, fluidità della manovra, pericolosità offensiva), capacità di integrazione tra compagni, la coesione e l'affiatamento di squadra. Ai microfoni ha mostrato intenzione di offrire a tutti la continuità di gioco per quanto visto in campo!

La Nazionale Maggiore ha anch'essa presentato (oltre ai nuovi completini azzurri, "sbagnati" per l'occasione) dei ragazzi nuovi, soprattutto in difesa, ma anche sulle fasce, a centrocampo e in attacco, che si sono alla lunga ben integrati nei meccanismi di gioco, offrendo solidità e dinamismo alla squadra. In porta confermatissimo il giovanissimo Carnevale, dopo la bella prestazione a Bagheria, con buona prestazione anche oggi tra i pali e nelle uscite. La difesa è stata da reinventare con Gennaro unico perno di riferimento, ben coadiuvato però da Maringhini (sacrificatosi con buoni risultati tra i 3 difensori centrali) Maltese e Santangelo, che hanno impiegato poco ad intrecciare le maglie in fase difensiva, portando compattezza al reparto arretrato, oltre che buona capacità di disimpegno palla al piede in fase di impostazione. A centrocampo hanno debuttato Portobello e Raineri, che si sono alternati nel ruolo di registi, con discreti risultati viste le buone qualità balistiche e di visione di gioco (al di là di un iniziale momento di adattamento, soprattutto quando hanno alternativamente coperto questo delicato ruolo, con qualche errore di disimpegno e impostazione, mentre più disinvolti da interni nelle proiezioni offensive), coadiuvati dall'esperienza ormai acquisita di due "ringhio" come Vittorietti (doppietta per lui!) e D'Agostino, bravi ad offrire molta "sostanza" in fase di interdizione, oltre che nella costruzione della manovra. Sulle fasce, abbiamo visto Demma, avanzato dal tecnico rispetto alle precedenti posizioni da difensore, che sulla corsia di sinistra ha offerto velocità, cross, esperienza e discreta copertura. In attacco buonissimo il debutto di Cavallaro (doppietta per lui) e di Machì, bravo nelle combinazioni veloci e negli inserimenti. Buone le intese di entrambi con Asaro, andato peraltro a segno con una bella conclusione dalla distanza.

L'Under 21 ha fatto la sua bella figura un pò in tutti i reparti, nonostante fosse una novità assoluta, con quasi tutti i ragazzi insieme per la prima volta, i quali hanno mostrato ampi margini di miglioramento, dimostrando di meritare la continuità. Tra i pali Verde si è destreggiato positivamente, al di là di qualche intervento, ma è risultato decisivo in qualche chiusura e in qualche parata da distanza ravvicinata. La difesa è stata una scommessa vinta con Alessi (nel ruolo di libero, al centro), Russo e Favaloro in marcatura, in un bel mix che ha unito delizia tenica e visione di gioco (Alessi) e tenacia difensiva e solidità per Russo e Favaloro bravi in quel ruolo. Qualche gol avversario è nato più per singole distrazioni che non per errori tattici o tipici del ruolo, quindi nel complesso molto positiva la loro prova. Nelle corsie esterne ha spiccato la prestazione di Di Maria, bravo a mettere in difficoltà il "fianco" avversario, anche andando alla conclusione oltre che bene al cross, che in fase difensiva. Altrettanto bene sono andati gli altri due debuttanti Di Paola e Lombardo, molto disciplinati tatticamente, bravi in copertura e propositivi in fase di costruzione, nonostante per loro interpretare quel ruolo fosse un'assoluta novità. A centrocampo ha brillato Catanzaro, che ha offerto la sua esperienza in qualità di regista, facendo girare bene la palla e facendosi trovare pronto come punto di riferimento per la manovra dei suoi. Da interni sono andati bene Caminita (debuttante assoluto), Di Giovanni e Lo Monaco (questi ultimi due già "veterani"), per un centrocampo di buonissima qualità, dinamico e creativo nella manovra offensiva, che forse ha pagato però "dazio" in fase di interdizione, pur offrendo comunque una buona tenuta tattica, anche quando si è provata per 20 minuti la variante del 3-4-1-2, quindi con il trequartista (ruolo interpretato da Moscato), per il quale qualche "spazio" in più concesso agli avversari era stato messo in conto dal tecnico Tarantino. A segno quasi tutte le 4 punte convocate: Moscato, Salemi, Rosciglione (addirittura di testa). Bene anche Marcianò, che si è reso pericoloso in qualche circostanza, in un attacco che complessivamente ha sempre offerto delle "varianti" alla fase offensiva, un buon gioco di "appoggio" per gli inserimenti dei centrocampisti, dinamici e pungenti, con delle soluzioni a rete quasi mai banali. 

5-4 per la Nazionale Maggiore, che è stata avvantaggiata solo da un pò più di esperienza rispetto ai propri "colleghi" avversari, che hanno giocato la gara alla pari, tenendo testa in tutte le zone del campo e in tutte le fasi di gioco, anche dal punto di vista atletico, oltre che tattico, elementi questi da non dare mai per scontato quando si ha di fronte compagini completamente nuove, sperimentali. 1 rigore per parte fischiato dal Sig. Pace ed entrambi realizzati (Vittorietti e Di Giovanni dal dischetto). 

 

Primo tempo che ha visto partire subito forte gli "azzurrini" dell'Under 21 con due buone palle provenienti da destra ma Moscato non riesce a trovare la rete da pochi passi in due azioni in fotocopia, mentre la Nazionale Maggiore prova ad approfittare di una distrazione difensiva, senza fortuna. Gol fallito-gol subito e Vittorietti trova il gol dell'1-0 con un bel diagonale, dopo una bell'iniziativa di Asaro sulla destra. Moscato si rifà e stavolta non sbaglia, trovando subito il pareggio (1-1), battendo Carnevale. Nazionale Maggiore che si riporta però in vantaggio con una conclusione dalla distanza di Cavallaro, al gol al debutto. Risponde dall'altro lato Di Maria con una bella palla a giro che sfiora l'incrocio. E proprio nel finale del primo tempo arriva il pareggio dell'Under 21, dopo un rimpallo del pallone su un braccio vagante, a seguito di un'azione insistita, con Di Giovanni che spiazza il portiere avversario su calcio di rigore. 2-2 con tanto equilibrio e tante emozioni. 

Nella ripresa Asaro dalla distanza sorprende Verde ed è 3-2, per il nuovo vantaggio della Nazionale Maggiore. Poi ci prova Portobello ben servito da Asaro a seguito di un'iniziativa di Demma sulla sinistra, ma Verde salva la sua porta e Alessi libera la minaccia. Il gol è ancora nell'aria e Cavallaro sigla il 4-2 con un sinistro angolatissimo. l'Under 21 ritorna subito in gara con un gran gol di Salemi dai 20 metri, con pallone che va sul palo e si infila in rete: 4-3 il punteggio. Alzano il baricentro i ragazzi in maglia bianca e Carnevale deve volare per neutralizzare una bellissima punizione di Catanzaro. Poi da un contropiede azzurro ben innescato da Demma e perfezionato da Machi' con un bell'assist per Asaro che viene steso da Verde in uscita: rigore trasformato da Vittorietti, con Verde che intuisce ma non trattiene ed è 5-3! Poi Marcianò va vicinissimo al gol, ma viene chiuso all'ultimo da Maringhini, ma il 5-4 arriva con un bel gol di testa di Rosciglione che schiaccia bene di testa. Poi Asaro incanta con una bell'azione personale, ma non trova la porta di poco. Di Maria imbecca bene ancora Rosciglione, ma la sua conclusione trova pronto Carnevale. Infine Asaro mette ancora i brividi a Verde, ben servito da Portobello, ma il portiere blocca. Termina 5-4 per la Nazionale Maggiore, in una gara complessivamente equilibrata, intensa, ricca di gioco e spettacolo.

 

 

RISCALDAMENTO DELLE DUE SQUADRE

 

 

 

HIGHTLIGHTS DELLA GARA

 

 

RIPRESA INTEGRALE DELLA PARTITA CON TELECRONACA DI MANUEL BUSETTA (1° E 2° TEMPO)

 

 

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

 

 

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTE LE FOTO PUBBLICATE DELLA GARA

 

Di seguito una valutazione orientativa sulla prestazione dei singoli, tenendo conto il presupposto di base della soddisfacente prova di tutti, come già detto, per gli obiettivi preposti. 

 

TABELLINI E PAGELLE. NAZ. MAGGIORE – NAZ. UNDER 21   5-4

 

COLLABORATORE:

MANUEL BUSETTA

ARBITRO:

SIGN. PACE

ALLENATORE

PIETRO TARANTINO

VICE-ALLENATORE

ANTONIO CILANO

   

NAZ. MAGGIORE

VOTO

GOL

AMM

ESP

 

UNDER 21

VOTO

GOL

AMM

ESP

Carnevale

7

 

 

 

 

Verde

6+

 

 

 

 

Maltese

6,5

 

 

 

 

Alessi

6,5

 

 

 

 

Santangelo

6,5

 

 

 

 

Russo

7-

 

 

 

 

Gennaro

7

 

 

 

 

Favaloro

6,5

 

 

 

 

Demma

7-

 

 

 

 

Di Maria

7

 

 

 

 

Maringhini

7

 

 

 

 

Lombardo

6,5

 

 

 

 

Errera

7-

 

 

 

 

Di Paola

6,5

 

 

 

 

Tumminelli

6,5

 

 

 

 

Catanzaro

7

 

 

 

 

Vittorietti

7,5

2

 

 

 

Caminita

6,5

 

 

 

 

D’Agostino

6,5

 

 

 

 

Di Giovanni

6,5

1

 

 

 

Portobello

6,5

 

 

 

 

Lo Monaco

6,5

 

 

 

 

Raineri

6,5

 

 

 

 

Salemi

6,5

1

 

 

 

Asaro

7+

1

 

 

 

Moscato

7

1

 

 

 

Cavallaro

7,5

2

 

 

 

Marcianò

6,5

 

 

 

 

Machì

6,5

 

 

 

 

Rosciglione

7-

1

 

 

 

 

 

 COMPLIMENTI A TUTTI!!

 

 

 

 

Letto 658 volte

Lascia un commento

<>

Sito Web Realizzato da Gabriele Pantaleo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.