Per l'11imo anno, siamo ancora ai vertici del calcio studentesco amatoriale palermitano! Grazie a tutti!

PROG. INTERSCHOOL VS PROG. INTERSCHOOL U19 TUTTI I SERVIZI

Menù: 

TABELLINI E PAGELLE 

HIGHLIGHTS, TELECRONACA E INTERVISTE 

LE PIU' BELLE IMMAGINI 

 

E' stato davvero interessante il debutto delle prime due Nazionali di Calcio a 11 targate Progetto Interschool che si sono sfidate in questa gara inaugurale vinta dalla Nazionale Maggiore (guidata da Pietro Tarantino) per 5-2 contro la Naz. Under 19 (guidata da Ivan D'Amico).

 

In entrambe le formazioni hanno debuttato ragazzi con buone qualità, che hanno consentito ad entrambe le squadre di sfoderare un buon gioco e una discreta organizzazione tattica. Naturalmente l'esperienza dei ragazzi di Pietro ha prevalso alla lunga sui ragazzi Under 19 di Ivan, che hanno comunque dato filo da torcere, grazie ad un attacco veloce con Pagano e Troia e ad un centrocampo creativo soprattutto con Di Matteo, Patorno e Calo'. Più solida invece è stata la Nazionale Maggiore che, dopo un inizio "ballerino", nonostante il gol del vantaggio di Asaro (in grande forma! e il conseguente immediato pareggio di Pagano), ha preso controllo del centrocampo, passando al 3-5-2, con il trio Li Muli - Vittorietti - Vitellaro, e chiudendo il primo tempo sul 3-1 grazie alla doppietta di Asaro e al gol di Vangelo. Sulle corsie esterne bene il lavoro di Priulla, Tilotta e Cusimano, bravi a contenere e ad "allargare" il fronte avversario. Spettacolare il gol del 4-1 di Vitellaro, a seguito di un'azione tutta di prima. Hanno rialzato la testa gli "azzurrini" (in maglia rossa) dell'Under 19 grazie alla rete di testa di Troia (4-2), lasciato inspiegabilmente solo, dalla pur complessiva attenta difesa della Nazionale Maggiore, ben guidata da Gennaro. Ma è D'Agostino a porre il sigillo finale sul match con la sua rete del 5-2.

 

 

Dicevamo, bene entrambe le formazioni. Gli azzurrini hanno tenuto testa sia in difesa che a centrocampo alla Nazionale Maggiore, grazie ad una buona prova di Palmigiano e di Miranda. Le geometrie di Di Matteo hanno spesso innescato i compagni, come in occasione di un un paio di incursioni laterali e centrali su cui nel primo tempo Messana e nella ripresa Adamo sono dovuti intervenire. Nel fronte opposto, rocciosa la prova del centrocampo (ben guidato da Li Muli) e della difesa, con Andreini, Messina e Lojacono, ottimi "mastini" a supporto del centrale Gennaro. In attacco sono andati a bersaglio le 3 punte, con particolare riferimento per Asaro, a tratti imprendibile. Nella ripresa Vangelo e D'Agostino (2 assist!) sono stati cercati maggiormente dai centrocampisti e grazie alle loro sponde e giocate si sono sviluppate azioni più "avvolgenti" come quella bellissima in occasione del 4-1 di Vitellaro, che ha fatto sobbalzare di gioia il proprio tecnico Tarantino e tutta la panchina.

Buona la tenuta fisica di entrambe le squadre, nonostante fossimo ancora nel mese di Agosto. 

  

 

 

TABELLINI E PAGELLE

 

HIGHLIGHTS, TELECRONACA E INTERVISTE 

 

 

Letto 242 volte

Lascia un commento

<>

Sito Web Realizzato da Gabriele Pantaleo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.